Lino Banfi apre una…

Lino Banfi: “A 80 anni, apro un'”orecchietteria” a Roma”

 

L’attore comico Lino Banfi, precisamente lo scorso 11 luglio, ha festeggiato i suoi primi 80 anni. Per quest’occasione, l’attore pugliese si è raccontato , ripercorrendo sia i momenti più belli che i periodi più difficili della sua vita privata e della sua lunga carriera artistica.

Alla veneranda età di 80 anni, inoltre, l’attore pugliese ha dichiarato di avere in serbo altri progetti professionali. Uno di questi riguarda strettamente la sua terra, la Puglia, e uno dei piatti tipici della sua regione, le celeberrime orecchiette.

Lino Banfi, insieme alla sua nipote Virginia, di professione chef, vorrebbe aprire unristorante specializzato in orecchiette nella Capitale. Queste sono le dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Adesso mi tolgo anche lo sfizio di dare il mio nome a un marchio pugliese di generi alimentari, sei o sette prodotti garantiti da me, come voleva mio padre, contadino di Andria. Poi, con mia nipote Virginia, che fa la chef, a breve apriremo una “orecchietteria” a Roma, vicino a Piazza Cavour: sarà uno spaccio di orecchiette pugliese cucinate secondo tradizione.

Per quanto riguarda la politica, invece, l’attore pugliese (che ha dichiarato in più di un’occasione di essere di destra) ha sempre detto no alle proposte riguardanti un suo “ingresso in campo”. In merito, Banfi ha raccontato un aneddoto riguardante l’ex premier e leader del Partito Socialista, Bettino Craxi:

In passato in tanti mi hanno offerto di fare politica, di candidarmi, ma io non ho mai voluto: ciascuno deve fare il suo mestiere. Era soprattutto Bettino Craxi, che fu mio grande amico, a spingere perché mi candidassi: “Ma il mio compito è far ridere”, gli rispondevo per giustificare il diniego. E lui mi ribatteva: “Perché noi, invece, che facciamo?”.lino-banfi

Precedente Pogba -United Successivo Sorbetto al melone