Napoli, incidente mortale

Napoli – Incidente mortale sull’Asse mediano, tra le uscite di Aversa e Giugliano.

 

E’ stata investita ed uccisa, nella notte del 25 gennaio, una donna di 65 anni, mentre percorreva a piedi la superstrada.

A dare l’allarme sono stati i figli della donna: la 65enne era scomparsa dal giorno prima.

Si era allontanata dalla sua abitazione per ritrovare il proprio cane che era fuggito da casa.

Secondo le ricostruzioni dell’incidente, la donna stava scavalcando il guard-rail dell’Asse Mediano per rincorrere il suo cane, quando è sopraggiunta, a velocità molto elevata, un’autovettura che l’ha travolta ed uccisa.

Gli uomini della Polizia Stradale di Napoli, giunti sul posto intorno alle 7 di mattina, hanno trovato il corpo della donna in mille pezzi ed irriconoscibile…

Soltanto alcune ore dopo si è fatto vivo l’artefice dell’accaduto.

L’uomo, un camionista di 39 anni, si è costituito presso la Compagnia dei Carabinieri di Giugliano ed era visibilmente scosso.Secondo la dichiarazione dell’uomo, il camionista sarebbe fuggito perché assalito dal panico.

E’ accusato di omicidio stradale e di omissione di soccorso.

 

 

 

Precedente Festival di Sanremo 2017 Successivo Pronostici 30 gennaio