Un “nuovo” San Valentino

Un “nuovo” San Valentino

 

E’ un dato di fatto ormai che il concetto di “festa di San Valentino” stia cambiando nel corso del tempo.

A dirlo è un sondaggio condotto dall’ “Associazione Europea disturbi da attacchi di panico (Eurodap)” su 1000 persone: il 70% degli uomini considera il giorno di San Valentino un giorno come tanti, il 30% delle donne concorda con gli uomini, anche se desidererebbe regalarsi una serata speciale con il proprio partner e l’altro 70% delle donne considera questa festività come un momento da vivere con gioia e si aspetterebbe una cena romantica e delle attenzioni particolari.

“E’ giusto pensare che questa festività possa essere una buona occasione di condivisione, unione e complicità con il proprio partner. Festeggiare San Valentino è un metodo valido per alleviare stress e tensione e per rivivere quelle sensazioni autentiche che vengono messe da parte a causa della routine quotidiana “, dice la psicologa Paola Vinciguerra, presidente dell’Eurodap.

Secondo la psicologa, “bisognerebbe dare un nuovo significato al giorno di San Valentino e viverlo come un momento di ricostruzione. miglioramento e rinvigorimento della coppia. E questo può avvenire provando ad interpretare i desideri del partner, facendo attenzione a come noi stessi comunichiamo i nostri desideri e le nostre emozioni, senza colpevolizzare il partner di aver deluso le nostre aspettative, evitando di chiuderci nel silenzio,ma, dunque, esprimendo liberamente i nostri sentimenti”.

Ma questo, oramai, succede sempre meno, probabilmente perchè semplicemente si è andato perdendo quel romanticismo che si era contraddistinto per molti anni.

Un ulteriore sondaggio ha stabilito che il 38% delle persone in coppia non festeggerà San Valentino e il 65% non andrà fuori a mangiare e soltanto il 5% degli intervistati farà un viaggio insieme.

Sembra, quindi, che le coppie non diano più una rilevante importanza a questa festa, infatti emerge che persino i regali diminuiscono e si preferisce una serata a casa alla tradizionale cenetta romantica.

Se, però, questa ricorrenza ha perso la sua importanza nelle coppie di innamorati, sembra che stia prendendo piede “il San Valentino dei single”.

Sembrerebbe, infatti, che sia diventata una ricorrenza speciale soprattutto per i single: San Valentino è diventato il giorno più gettonato dei single, che scelgono proprio questa ricorrenza per uscire a fare nuove conoscenze.

E nascono, così, le offerte di San Valentino dedicate ai single oppure delle minivacanze proprio per loro, che costano molto meno di una cenetta romantica in un ristorante alla moda.

I commenti sono chiusi.